giovedì, Luglio 25, 2024
SpecialitàendocrinologiaL'efficacia del Romosozumab può essere attenuata da fattori correlati all'artrite reumatoide

L’efficacia del Romosozumab può essere attenuata da fattori correlati all’artrite reumatoide

Uno studio ha analizzato gli effetti di romosozumab (ROMO) nell’osteoporosi postmenopausale con e senza comorbidità artrite reumatoide (RA).

Nei pazienti con osteoporosi postmenopausa, il Romosozumab ha dimostrato miglioramenti superiori nella densità minerale ossea rispetto ad Alendronato, Teriparatide e Denosumab (DMAb): tuttavia, non è chiaro se il metabolismo osseo alterato a causa dell’artrite reumatoide (AR) potrebbe potenziare o diminuire il effetti del ROMO.

Attraverso una controllo retrospettivo, che ha coinvolto 171 pazienti in postmenopausa, uno studio, pubblicato nel 2024, ha cercato di chiarire l’impatto del Romosozumab in presenza di AR rispetto all’effetto dei farmaco su pazienti con osteoporosi postmenopausale non affetti da AR.

Risultati

Lo studio presenta alcune criticità: in primis, la sua natura retrospettiva potrebbe aver generato bias in ordine alla selezione nelle caratteristiche di base dei pazienti; in secondo luogo, la rilevanza statistica dei risultati potrebbe essere compromessa a causa del numero esiguo di pazienti inclusi.

Nonostante questi aspetti, le evidenze recuperate dall’analisi portano a sostenere che l’efficacia del trattamento ROMO può essere attenuata nei pazienti con RA rispetto al gruppo non RA: si nota una finestra anabolica più stretta nei pazienti con artrite reumatoide, con un conseguente aumento inferiore della densità minerale ossea rispetto ai pazienti senza artrite reumatoide.

Lo studio

Ebina K, Nagayama Y, Kashii M, Tsuboi H, Okamura G, Miyama A, Etani Y, Noguchi T, Hirao M, Miura T, Fukuda Y, Kurihara T, Nakata K, Okada S. An investigation of the differential therapeutic effects of romosozumab on postmenopausal osteoporosis patients with or without rheumatoid arthritis complications: a case-control study. Osteoporos Int. 2024 May;35(5):841-849. doi: 10.1007/s00198-024-07019-2. Epub 2024 Jan 31. PMID: 38296866; PMCID: PMC11031444.

RECENT POSTS

Recent blog posts

Related articles