giovedì, Luglio 25, 2024

geriatria

Camminare all’aperto, predisposizione genetica e rischio di osteoporosi tra gli anziani

Uno studio conferma che il rischio di osteoporosi risulta avere una tendenza decrescente negli individui con basso rischio genetico: seppur ad altro rischio genetico, inoltre, gli individui che cammino all'aperto per più di 60 minuti al giorno hanno un rischio di osteoporosi più basso.

Correlazione tra osteoporosi e “deterioramento cognitivo”

Uno studio ha dimostrato che i pazienti con osteoporosi hanno un rischio maggiore di deterioramento cognitivo: intervenire sull’osteoporosi potrebbe, quindi, prevenire o ritardare la perdita di una o più funzioni cognitive nelle persone a rischio

Equilibrio e andatura associati a osteosarcopenia

Uno studio ha identificato nuovi indici di equilibrio e andatura associati all'osteosarcopenia in pazienti con precedenti di cadute e/o fratture

Prodotti finali della glicazione avanzata e sarcopenia: ruolo di mediazione dell’osteoporosi

Uno studio cinese ha evidenziato un'associazione significativa tra i prodotti finali della glicazione avanzata e la comparsa di sarcopenia e il ruolo di mediazione dell'osteoporosi in questa associazione

Inibitori della pompa protonica e densità ossea negli anziani

Gli inibitori della pompa protonica (PPI) sono farmaci molto efficaci del trattamento e nella prevenzione di disturbi gastrointestinali quali ulcere peptiche, reflusso gastroesofageo ed...

Lo stato nutrizionale e il peso corporeo influiscono sul metabolismo osseo?

Secondo quanto riportato in una pubblicazione del Journal Nutrition Health Aging sembrerebbe essere confermata la relazione tra peso corporeo, stato nutrizionale e densità minerale ossea in soggetti adulti

Bisfosfonati e rischio cardiovascolare in pazienti anziani

L'osteoporosi e le fratture associate sono un problema di salute pubblica di crescente importanza, con un impatto significativo sul sistema sanitario nazionale, sulla morbilità...

RECENT POSTS