venerdì, Giugno 21, 2024

HIGHLIGHTS

Abaloparatide, trattamento nelle donne con osteoporosi postmenopausale

Uno studio, pubblicato nel 2024, ha osservato i modelli di trattamento con Abaloparatide, al fine di analizzare l'adesione del paziente alla terapia: sono state coinvolte 173 pazienti con osteoporosi, che non avevamo mai utilizzato Abaloparatide, e oltre il 64% ha completato il trattamento come prescritto

Camminare all’aperto, predisposizione genetica e rischio di osteoporosi tra gli anziani

Uno studio conferma che il rischio di osteoporosi risulta avere una tendenza decrescente negli individui con basso rischio genetico: seppur ad altro rischio genetico, inoltre, gli individui che cammino all'aperto per più di 60 minuti al giorno hanno un rischio di osteoporosi più basso.

L’efficacia del Romosozumab può essere attenuata da fattori correlati all’artrite reumatoide

Uno studio ha analizzato gli effetti terapeutici del Romosozumab in pazienti con osteoporosi in postmenopausa con o senza complicanze dell’artrite reumatoide.

Diabete mellito di tipo 2 incide sulla BMD delle donne con frattura dell’anca

Uno studio ha analizzato i livelli di densità minerale ossea femorale nelle donne con frattura all'anca confrontando i valori tra pazienti con o senza diabete mellito di tipo 2 (T2DM)

Linee guida per la gestione dell’osteoporosi negli uomini

L'articolo proposto dal gruppo di lavoro, internazionale e multidisciplinare, convocato dall'ESCEO presenta raccomandazioni per la diagnosi, il monitoraggio e il trattamento dell’osteoporosi maschile

Supplementazione di Calcio e Vitamina D, gli effetti sulle donne in menopausa

Uno studio clinico randomizzato della durata di 7 anni ha analizzato gli effetti a lungo termine dell'integrazione di calcio e vitamina D sulle donne in menopausa

Algodistrofia, terapie attuali e future

Intervista al dott. Massimo Varenna, che riassume le principali caratteristiche cliniche dell'algodistrofia e fa luce sui risultati a lungo termine e sulle prospettive future di trattamento con il neridronato.

Caratteristiche cliniche delle PMT che inducono l’osteomalacia indotta da tumore

Uno studio ha indagato le caratteristiche cliniche benigne e maligne del tumore mesenchimale fosfaturico che influiscono sulla TIO

Trattamento sulla densità minerale ossea: Romosozumab versus Denosumab

Uno studio pilota clinico confronta Romosozumab e Denosumab per il trattamento sulla densità minerale ossea su pazienti con artrite reumatoide e osteoporosi grave

The bone identity | IV congresso BoneHealth

Notevole l'interesse dei partecipanti intervenuti numerosi al IV congresso "The bone identity" organizzato da BoneHealth. Focus su malattie che determinano un aumento della densità minerale ossea, ipo/iperfosforemie, osteoporosi regionali e forme rare di osteoporosi giovanile
spot_img

SPECIALITà